Care amiche un argomento sempre difficile da affrontare, e sicuramente differente per ognuna di noi. Ma ricordiamoci che il climaterio non è una malattia, ma un passaggio della vita.

#nonabbiamodatadiscadenza

E possiamo fare molto per la nostra pelle. Ma veniamo a noi!

La menopausa è un processo complesso, che tende inevitabilmente ad influenzare non solo l’organismo, ma anche la nostra pelle. Lo sapete che nei primi 5 anni di menopausa si perde oltre il 30% di collagene che costituisce i tessuti cutanei?

Cosa succede alla pelle in menopausa

La pelle con la meno pausa inevitabilmente cambia: diviene spesso secca, asfittica e maggiormente suscettibile agli agenti esterni, questo proprio a causa del ruolo chiave assunto inevitabilmente dagli ormoni. Gli estrogeni possono essere considerati dei veri e propri ormoni anti-age.

Nel momento stesso in cui la relativa produzione da parte delle ovaie si riduce a causa della menopausa, la pelle appare più secca e sottile e, di conseguenza, più delicata.

I primi effetti della menopausa sulla nostra pelle sono infatti riconducibili ai caratteristici episodi di arrossamento del volto, detto e ad un incremento della secchezza, con una notevole riduzione della produzione sebacea, un assottigliamento della pelle e l’inevitabile comparsa di rughe.

Questo è comportato dalla diminuzione del collagene: basti pensare che in media, una donna in menopausa ne perde circa il 2,1% l’anno, raggiungendo un calo del 30% nei primi cinque anni: una particolare condizione che ha inizio intorno ai 40 anni tendendo ad accentuarsi con l’avvento della menopausa. 

E, se non fosse abbastanza, qualora la menupausa sia precoce, allo stesso modo noi donne subiamo un invecchiamento precoce della pelle, questo proprio a causa degli estrogeni, che influenzano la produzione di collagene ed elastina, mediante significative alterazioni del normale ciclo cellulare dei cheratinociti e della riduzione dell’attività dei fibroblasti, cellule deputate alla sintesi del collagene stesso.

Sono innumerevoli gli studi che hanno evidenziato la funzione regolatoria degli estrogeni, i quali, attraverso l’interazione con specifici recettori, sembrerebbero influenzare l’attività dei cheratinociti e dei fibroblasti. Allo stesso modo sembrerebbero avere un effetto protettivo verso numerose cellule e tessuti, compresa la pelle, tutelandola dallo stress ossidativo causato da fattori ambientali di varia origine.

Tale effetto sarebbe in parte mediato dalla particolare struttura chimica di questi ormoni in grado di interagire direttamente con i radicali liberi dell’ossigeno, neutralizzandone la deleteria attività.

Come aiutare la pelle durante la menopausa

I cambiamenti della pelle in menopausa possono essere fastidiosi: questo tuttavia non deve sopraffarci ma indurci ad intervenire attraverso alcune semplici accortezze che possono preservarne a lungo la salute e la bellezza.  

Linea Arkeskin Lierac
Linea Arkeskin Lierac
Solari Skinius Plusol
Solari Skinius Plusol - Pelle in menopausa protezione solare

Reagire alla menopausa

In questo periodo di Covid, ci pensano già le mascherine a irritare, seccare ed arrossare la pelle. Agire è necessario per rallentare gli aspetti nocivi combinati. La menopausa non è una malattia , basta saperla accettare e agire.

La tua Beauty Coach

Cristina


Se desideri un aiuto per costruire la tua beauty routine personalizzata contro la menopausa e in funzione del tuo tipo di pelle, puoi richiedere il mio servizio di consulenza in studio online mediate la piattaforma Zoom: per info puoi contattarmi tramite Whatsapp al n.338/6318303, inviarmi una mail info@cristinavignali.it, o visitando il mio profilo IG @_cri.eagle_

Contattami subito

Compila il form qui sotto, ti risponderò nel minor tempo possibile

    Per prendere visione dell'informativa sul trattamento dei dati personali - Cliccare qui

    +39 338 631 8303
    info@cristinavignali.it
    per collaborazioni: cristina@verticalbe.com
    Design by 
     Angeli Davide Company Make Up e NiFe Agency
    Richiesta Consulenza